Jerseys For Cheap News
Demo

Ladispoli, incendi ai balneari

12/04/2017

Ladispoli, incendi ai balneari. La vigilanza GRUPPO ITALIA SICUREZZA - G.I.S. consegna ai carabinieri 5 piromani

La pattuglia ha trovato i delinquenti già immobilizzati e li ha portati in caserma

 

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, la scorsa notte, hanno denunciato in stato di libertà 5 giovani, per danneggiamento seguito da incendio.
I 5, tutti incensurati e residenti in varie zone del litorale e della Capitale, sono stati sorpresi prima dai vigilantes G.I.S, che operano in stretto contatto con la polizia locale, che li hanno immobilizzati, prima dell’arrivo dei militari dell’Aliquota Radiomobile di questa Compagnia, nel corso di mirati controlli avviati sul litorale in vista dell’arrivo della stagione estiva, attuati anche per prevenire episodi di vandalismo in danno degli stabilimenti balneari.
I cinque sul lungomare Regina Elena di Ladispoli hanno acceso un falò utilizzando lettini, ombrelloni e pezzi di staccionata dello stabilimento balneare Dlf posto nelle vicinanze, e all’arrivo dei militari sono stati identificati e condotti in Caserma.

 

Per loro è scattata la denuncia in stato di libertà per danneggiamento seguito da incendio, reato del quale saranno chiamati a rispondere davanti all’Autorità Giudiziaria.

 

UNIV

Comunicato:

Da Gennaio 2017 Gruppo Italia Sicurezza aderisce all'Unione Nazionale Istituti Vigilanza

Mille occhi sulla Città

Mille occhi sulla Città, positivo il bilancio del progetto per la sicurezza del G.I.S. a Ladispoli

Martedì, Dicembre 20, 2016 16:26

          

Si è svolta questa mattina presso l'aula Consiliare del Comune di Ladispoli la Cerimonia riassuntiva di fine anno del G.I.S. alla quale era presente il Sindaco Crescenzo Paliotta, Il presidente del Consiglio Comunale Emanuele Cagiola, il Comandante della stazione Carabinieri Roberto Izzo e il Comandante della Polizia locale Sergio Blasi, oltre a tutta la Dirigenza del Gruppo Italia Sicurezza.

Mille Occhi su Ladispoli ” ha affermato il Capitano Cardia, è un progetto, tra i primi nell’Italia centrale nel suo genere, al quale molti altri Comuni prestano attenzione, reso possibile, grazie alla sinergia tra il Comune di Ladispoli, la Vigilanza Privata, e le Forze dell'ordine che hanno aderito a questo percorso di aumento della percezione di sicurezza e legalità. “ Mille Occhi su Ladispoli" ha permesso al Gruppo Italia Sicurezza anche al di fuori dei propri abbonati e nell’ottica della sicurezza complementare , di collaborare con le Forze dell’Ordine per segnalare ogni anomalia rilevata che poteva interessare l’ordine pubblico, non solo i reati, ma anche fatti che potevano pregiudicare la sicurezza urbana, stradale o i servizi pubblici essenziali, grazie alla fattiva cooperazione tra la propria centrale operativa e le centrali operative delle Forze dell'ordine , che ha garantito la trasmissione di dati e informazioni utili in tempo reale, e come dimostrano i fatti questo progetto ha contribuito ad una sensibile diminuzione dei furti sul nostro territorio. Ultimo e non trascurabile aspetto è quello lavorativo, infatti, una parte rilevante del personale impiegato, risiede nel nostro territorio.

L.C.

encomio al Gruppo Italia Sicurezza

Ladispoli, incendio sventato al Comune, encomio al Gruppo Italia Sicurezza

L'istituto di vigilanza ha evitato l'estensione delle fiamme a tutta la struttura comunale

 

 

I GIS CON IL LORO TEMPESTIVO INTERVENTO HANNO SALVATO DA SICURA DISTRUZIONE L'EDIFICIO COMUNALE, DOPO L'INCENDIO DOLOSO DELLA SCORSA SETTIMANA. E' stato dunque conferito encomio solenne al Gruppo Italia Sicurezza che con il loro intervento hanno spento l'incendio doloso  che poteva avere conseguenze ben piu gravi per l'intero edificio grazie al loro tempestivo intervento, e successivamente quello dei Vigili del Fuoco Carabinieri, e Polizia locale un atto doloso  sul quale ancora le forze dell'ordine stanno indagando, che ha creato un grosso rischio per l'intera struttura Comunale: quando si tenta di incendiare un edificio la cosa è di per se molto grave, quando l'edificio che si tenta di incendiare è la casa di tutti i cittadini  la cosa è ancora piu' grave. Luigi Cicillini

Aumentare l'azione di supporto alle Forze dell'Ordine

 

Ladispoli – Sicurezza sul territorio : aumentare l’azione di supporto alle Forze dell’Ordine

7 gennaio 2016Ruggero Terlizzi

In materia di sicurezza urbana, il comune di Ladispoli ha installato circa 120 telecamere e, al fine del miglior utilizzo delle stesse, ha pubblicato un bando per ricercare un istituto di vigilanza che mettesse a disposizione personale per il controllo 24 ore su 24 delle telecamere, unitamente alla messa a disposizione di almeno 2 pattuglie di guardie giurate . Del bando è risultata vincitrice la società Gruppo Italia Sicurezza (GIS), con la quale il Comune di Ladispoli ha stilato un protocollo in maniera da ottenere anche per i singoli cittadini prezzi vantaggiosi, tant’è che è in corso un accordo tra la GIS e un folto gruppo di residenti del Miami per operare dei contratti a quota bassissima permettendo cosi la presenza di un ulteriore pattuglia di vigilante dedicata al quartiere per intero arco della giornata, con intensificazione negli orari notturni. I cittadini che vogliono conoscere meglio Il progetto chiamato “Ladispoli Città Sicura Mille Occhi sulla Città” potranno recarsi in piazza Rossellini negli ex uffici polizia locale dove è istituito il Polo della Sicurezza Urbana.

Inoltre con tale accordo si è ottenuto il risultato di avere una centrale operativa della vigilanza GIS all’interno del Comune di Ladispoli. Pertanto ogni intervento necessario è gestito direttamente dal nostro territorio.

Tutto questo per aumentare la collaborazione con le Forze dell’Ordine ed arrivare ad un sempre maggiore controllo del territorio.

Contattaci

Gruppo Italia Sicurezza S.r.l.

Via Di Tor Pagnotta n. 94/96
00143 Roma (RM)
Tel. 06.61905431 – 06.35072442
E-mail: info@gruppoitaliasicurezza.it
P. Iva/Cod. Fisc. 12011961005
REA: RM – 1343701

Copyright © 2013 Gruppo Italia Sicurezza S.r.l.